giovedì 18 giugno 2015

Colorare

Amavo impastare per creare nuovi colori, mischiare cose diverse per realizzare nuove sfumature. Tanti tipi di verde perché gli alberi non erano tutti uguali, tante tonalità di rosa perché non c'era in verità, rosa uguale.

Amavo farlo con il pongo, ora lo faccio con i cibi.

INSALATA DI PASTA NERA CON PISELLI, PINOLI E CILIEGIE


Non è nera per il nero di seppia e nemmeno perché ho usato dei coloranti.
E' diventata nera in cottura, vi basterà aver cotto in precedenza del riso venere e aver tenuto l'acqua di scolo ... ;)

Ingredienti per due persone

120 g pasta corta integrale, io penne
acqua di cottura riso venere
50 g piselli in barattolo
pinoli
ciliegie
timo
olio extra vergine di oliva
sale


Come si prepara

Portate a ebollizione l'acqua di cottura con cui in precedenza avete cotto il riso venere e cuocete la pasta al dente.

Nel frattempo fate saltare per 2 minuti i piselli con un cucchiaio di olio e un pizzico di sale. Lavate e tagliate a pezzi le ciliegie e tostate brevemente in pinoli.

Scolate la pasta e passatela velocemente sotto l'acqua fredda. Trasferitela su una terrina, unite due cucchiai d'olio e lasciatela raffreddare completamente. A questo aggiungete i piselli, le ciliegie, i pinoli e qualche fogliolina di timo. Mescolate e se serve, regolate il sapore con il sale (io non l'ho usato). Potete servire l'insalata di pasta come primo piatto o in alternativa in piccole porzioni per un invitante aperitivo.

Con questa ricetta partecipo per la categoria "Ricette Vegetariane" al contest di  contest di Kucina di Kiara e ER Creazioni



6 commenti:

  1. ehhhhh! e chi se li dimentica quei tuoi impasti colorati :)
    A tenere l'acqua di cottura del venere non ero ancora arrivata... solo quella del cavolo viola, salvo poi non tentare di colorarci la pasta. Ma ora mi dai l'idea!
    La pasta con la frutta, poi, è "un confine che sto anch'io testando.
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Cinzia!
      Prova, è bellissimo vedere come la pasta diventa scura :) Io con il cavolo viola avevo cotto degli gnocchi, avevano assunto un color lilla meraviglioso.
      Davvero? A me piace molto aggiungere la frutta nelle pietanze "normali" ... non vedo l'ora di vedere le tue ricette ^_^

      Elimina
  2. Ma dai questa è una genialata!!!!! Complimenti Valentina, splendida ricetta e foto meravigliosa! Sei bravissima! Complimenti anche per il tuo splendido blog!!!! Grazie per aver partecipato al contest!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara! Sono felice che ti sia piaciuta ^_^

      Elimina
  3. bellissima idea!!! Complimenti anche per le foto!!

    RispondiElimina

Lasciatemi il vostro pensiero, sarò ben felice di leggere un po' di voi ...