mercoledì 2 gennaio 2013

Quei colori delle feste

I colori sono quelli di Babbo Natale, delle tavole di queste ultime settimane, degli addobbi degli alberi nei negozi, delle luminarie nei centri delle città. Senza dubbio, l'accostamento del bianco al rosso evoca la magia delle feste; io ho voluto creare un primo a tema perché penso che abbiamo tutti bisogno di una spinta in più per ritrovare il significato e il valore vero delle feste.


Non so se anche voi avete fatto il mio stesso pensiero: ho notato che quest'anno si è festeggiato di meno, con meno voglia e con più distrazione, penso che sia diminuito il desiderio di stare insieme e di condividere; gli alberi di Natale calano di anno in anno e la gente fa i regali perché ormai è diventato una sorta di obbligo e non più per la gioia di farlo. Già, anche noi siamo arrivati ad accalcare i centri commerciali per acquistare dei regali sempre più impersonali, che non tengono più in considerazione la persona, le sue passioni ed il suo essere, oggigiorno è sufficiente regalare.  

Il problema, il grosso problema, è che non crediamo più, siamo sfiduciati da tutto e da tutti, l'Italia, tutta, si sente persa e ha bisogno di ritrovarsi ... è davvero arrivato il momento di guardarci indietro, di ritornare a praticare le nostre arti, di ritornare a fare ciò che sappiamo fare meglio: dipingere il paese con la nostra originalità, la nostra artigianalità, tenacia, passione e allegria che da sempre ci contraddistingue.


GNOCCHI DI RAPA ROSSA CON GRANELLA DI NOCCIOLA SU FONDUTA DI PARMIGIANO

Ingredienti per due persone

Per gli gnocchi:
2 rape rosse
sale
farina


Per la fonduta di Parmigiano:
100 ml panna da cucina
50 g Parmigiano Reggiano grattugiato
Per il sugo di nocciole:
burro
granella di nocciola
pepe

Come si preparano


Gnocchi.
Lessare le rape rosse con la buccia ma ben ripulite dalla terra e lavate. Una volta cotte, sbucciatele e passatele nello schiacciapatate. Raccogliete la purea in una terrina, aggiustate il sapore con il sale ed unite la farina poca per volta fino a quando l'impasto sarà abbastanza denso per poter fare gli gnocchi.
Per gli gnocchi prelevate poca pasta alla volta ed in una spianatoia infarinata, formate dei filoncini dello spessore di 2 cm e taglialo in tanti tocchetti. Dopodiché passate ogni gnocco sul "riga-gnocchi" o sui rebbi di una forchetta per dargli la classica decorazione.
Cuocere gli gnocchi in acqua bollente salata fino a quando vengono a galla.

Fonduta di Parmigiano.
Scaldare la panna in un pentolino ed unire il formaggio grattugiato, mescolare per amalgamare.

Sugo di nocciole ed ultimazione del piatto.
Fondere il burro ed unire la granella di nocciola, far rosolare per un minuto ed aggiungere gli gnocchi. Farli insaporire mescolandoli al sugo e servirli sopra qualche cucchiaio di fonduta di Parmigiano, con una spolverata di pepe.

15 commenti:

  1. Ciao Vale! :) Come va? Hai ragione, anche io ho notato questa cosa del non aver voglia di festeggiare... però come ha giustamente detto una mia amica blogger, la magia possiamo trovarla sempre e comunque dentro di noi e io ho fatto in questo modo... sentendomi meglio :) Spero tanto che il nuovo anno porti stabilità e serenità a questa nostra Italia così malconcia... I tuoi gnocchi sono fantastici, raffinati e invitantissimi! Complimenti, amica mia! Ti auguro un nuovo anno felice, ricco di sorrisi e gioia :) TVB :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero tantissimo anch'io tesoro, abbiamo bisogno di tornare a sognare e inventare, di tornare a sentirci attivi e partecipi.
      Un abbraccio grande amica mia e buon anno a te!

      Elimina
  2. Valentina, hai ragione.
    Tante persone hanno perso il senso della festa, del stare insieme. Dei regali onestamente a me importa poco, non è importante regalare qualcosa, odio l'aspetto commerciale delle feste..è importante 'ricordarsi' delle persone, anche con un piccolo pensiero, con una telefonata...e basta con l'invio di sms a catena uguali per tutti..io a quelli quest'anno non ho risposto, UFF! ..e se ti fa piacere me lo mandi con il mio nome sopra l'sms, non ti pare? :-/
    Comunque regali solo per i bambini, che a Babbo natale ci devono credere, mai perdere presto i sogni.
    Comunque bando alle ciance: hai fatto un piatto STREPITOSO, Buonissimo e davvero bello da vedere, complimenti!
    FELICE ANNO!!! Roberta ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "mai perdere presto i sogni" ... esatto Roberta, forse non dovremmo perderli mai
      Ciao cara Roberta, tantissimi auguri anche a te! :)

      Elimina
  3. io fatico un pò durante le feste!sentimenti sempre contrastanti,dovrebbe essere un momento per fermarci tutti e invece diventa spesso un periodo di stress!quest' anno son fuggita da tutto e ho riposato!ti mando un bacio grande..complimenti per gli gnocchi ,mi sembrano squisiti e bellissimi!bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lalexa, concordo con te che le feste natalizie stanno diventando un periodo stressante, una continua corsa ai regali, ai preparativi, agli addobbi, a questo e a quello ... meno male che però che ci sono ancora persone che il Natale lo accendono nel proprio cuore e che lo condividono donando agli altri semplicità, gioia e dolcezza.
      Un bacione! :*

      Elimina
  4. Ciao Vale....mamma mia che piatto fantastico,ghiotto e saporito,hai una forte inventiva,brava!
    ti rispondo qui circa la torta allo yogurt:volendo farla di sana pianta io procederei come una normale Cheesecake aromattizzandola al limone ed aggiungendo la colla di pesce,sopra magari si può usare un topping al limone per guarnire o volendo si può fare uno sciroppo al limone.....tu a cosa ti riferivi nello specifico? credo di essere stata un pò generica nella risposta....fammi sapere.
    Notte mia cara
    Z&C

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ketty, hai capito bene quello che intendevo, la provo e la pubblico ;) un bacione e buona serata cara

      Elimina
  5. Tu davvero ne hai da vendere di originalità, passione ed allegria! Che bel piatto Valentina, bello da guardare e sicuramente buono da gustare!
    Sai, per quanto mi riguarda, quest'anno i centri commerciali non mi hanno vista per niente, regali si , ma fatti a mano, piccole cose , tanto stare insieme e vabbè..mangiato troppo , quello si!:) Un baciotto cara e ancora brava!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Sandra, tu sei troppo gentile, ti ringrazio molto!
      E per quanto riguarda la tua preparazione al Natale posso scriverti che la condivido pienamente ... il mangiare troppo purtroppo è inevitabile ;)
      Un baciotto a te!

      Elimina
  6. Mi sei mancata da morire...<3

    RispondiElimina
  7. che belli i tuoi gnocchi! hai fatto bene a suggerirmi di dare un'occhiata!! bravissima!

    RispondiElimina
  8. ciao Valentina,
    che meraviglia questi gnocchi!! Veramente SMART! Grazie per aver partecipato alla Parmigiano Reggiano Chef, hai ancora pochi giorni per caricare altre ricette a tema smartcooking!
    a presto
    Letizia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per avermi invitata a partecipare ;)

      Elimina

Lasciatemi il vostro pensiero, sarò ben felice di leggere un po' di voi ...